Cuorejuve.it

Perchè Ibra potrebbe alterare gli equilibri della Juve ?

Zlatan-Ibrahimovic-Juventus

Ritorno a sorpresa ?

Si legge su molti quotidiani sportivi un possibile ritorno a Torino della “foca monaca”, gossip alimentato anche dall’eventuale arrivo nella capitale francese di Cavani, forse stufo di non vincere mai nulla a Napoli.

Al netto del gossip, se questa notizia dovesse avere un qualche fondamento mi chiedo “cui prodest” ?

Nel gioco del condottiero Conte, dove gli attaccanti tornano a centrocampo, portandosi dietro i difensori, e aprendo così spazi agli inserimenti dei centrocampisti, a cosa servirebbe un Ibra ?

Se ci fermiamo ad analizzare le qualità di questo fuoriclasse possiamo notare che spesso e volentieri si innamora della palla, rallentando il gioco del collettivo. Risulta egoista nelle conclusioni, come deve essere un grande goleador. Tende a creare tensione negli spogliatoi, vedi muso duro con Boateng ai tempi del Milan, o le entrate assassine in allenamento.

Senza contare che l’ingaggio dovrebbe essere decurtato pesantemente rispetto ai 12 milioni attuali, e la Juventus non ha un appeal di sponsor che gli permettano di sopperire al gap che l’offerta comporterebbe.

In conclusione credo che la dirigenza dovrebbe cominciare a pensare che se vogliamo giocare come negli ultimi anni bisogna fornire al mister qualità a centrocampo ed un ricambio generazionale, visto che la difesa comincia ad avere una media anni invidiabile, e non possiamo ridurci a correre fra 3 o 4 anni alla ricerca del campione di turno.

Se invece in progetto c’è la possibilità di cambiare guida tecnica allora un giocatore come Ibra potrebbe tornare comodo. Ma questa mi sembra al momento fantascienza.

One Comment

  1. matgioligi

    05/04/2013 at 12:27 pm

    vengono continuamente accostati Cavani e Ibra alla ggiuventus. Ma c’e’ forse merchio che gironzola per la questua?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi