Dopo il pomeriggio dedicato ai Selfie di Totti e alle sue pagliacciate…nel posticipo serale la Juventus ha staccato ancora i burini.

In un San Paolo senza tifosi bianconeri abbiamo finalmente ritrovato la nostra JUVENTUS…agguerrita e mai doma, cattiva e incisiva sotto rete.
Dopo quasi quindici anni dall’ultima volta (era il 2000) i ragazzi di Allegri si congendano da Napoli con un onesto 1-3…che fa intonare un “Napule è bianco nero non mille colori“.
I nostri cari “amici” partenopei hanno assistito al Gol Capolavoro di Pogba al 29′, un gran tiro al volo dal limite dell’area per il vantaggio.
Nella ripresa il Napoli pareggia con Britos al 64′,pensando di farci il mazzo e con quel fare spocchioso che li contraddistingue pensano pure di vincere la partita, ma dopo cinque minuti segna Caceres e per concludere in bellezza Vidal cala il tris in pieno recupero.

Napoletani muti che cantiamo noi!

Campioni d’inverno!

GUARDA LA SINTESI

La partita
NAPOLI-JUVENTUS 1-3
Napoli (4-2-3-1):
 Rafael 5,5; Maggio 5, Koulibaly 5,5, Albiol 5, Britos 6; Gargano 6 (38′ st Zapata 5), Lopez 6; Callejon 5,5 (28′ st Gabbiadini 5,5), Hamsik 6 (15′ st Mertens 6,5), De Guzman 5; Higuain 5. A disp.: Andujar, Colombo, Mesto, Henrique, Jorginho, Strinic, Inler, Radosevic. All.: Benitez 5,5
Juventus (4-3-1-2): Buffon 6; Caceres 7 (35′ st Ogbonna sv), Bonucci 6, Chiellini 5,5, Evra 6; Marchisio 6,5, Pirlo 6, Pogba 7 (25′ st Lichtsteiner 6); Vidal 6,5; Tevez 5, Llorente 5,5 (29′ st Morata 6). A disp.: Storari, Rubinho, Padoin, Mattiello, Vitale, Pepe, Pereyra, Giovinco, Coman. All.: Allegri 6,5
Arbitro: Tagliavento
Marcatori: 29′ Pogba (J), 19′ st Britos (N), 24′ st Caceres (J), 49′ st Vidal (J)
Ammoniti: Britos, De Guzman, Albiol, Zapata (N); Tevez, Caceres (J)

Inoltre vi consiglio di leggere...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.