Come nei migliori gialli che si rispettino l’assassino serve il primo cadavere di una lunga serie…….. La Spagna è fuori dai giochi Mondiali.

La schiacciasassi che domina il Mondo, sia a livello di club che di Nazionale, sbattuta fuori sin dal primo turno del torneo, con sul groppone, ad oggi, 7 gol subiti e solamente 1 realizzato.

Un insegnamento per tutti coloro che tanto frettolosamente criticarono 4 anni or sono l’Italia campione in carica, definendola un’armata brancaleone.

La palla è rotonda e nulla è certo, altrimenti ogni domenica saremmo milionari azzeccando sistematicamente i risultati delle partite.

La Spagna probabilmente paga la stanchezza dei suoi giocatori, ricordiamoci che ha reso la finale di Champions un’affare di “famiglia” con le due squadre di Madrid e ha vinto la finale di Europa League con il Siviglia.

Con l’eliminazione di oggi non è certo finito il ciclo spagnolo, ma vedendo le difficoltà di altre Big credo che gli addetti ai lavori debbano cominciare a pensare che con questo clima e con un’annata lunga alle spalle molti giocatori siano in affanno e che tutto sia possibile da qui al giorno della finale.

Egoisticamente parlando l’eliminazione di una concorrente alla vittoria finale non può che farci piacere, perchè è vero che ci piacerebbe sempre veder giocare il miglior calcio ma alla fine in fondo al cuore vogliamo solo ammirare la Coppa alzata dalle casacche blu dell’Italia, anche con un gol deviato in aria da un piccione viaggiatore.

Che il sogno continui.

Inoltre vi consiglio di leggere...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.