Nella giornata di ieri la Juventus ha ufficializzato la cessione a titolo definitivo di Federico Peluso al Sassuolo per 4,5 milioni di euro, generando così una plusvalenza di 1 milione di euro.

Peluso era stato un giocatore voluto fortemente da Conte, che lo aveva già allenato nell’Atalanta, ma purtroppo nella Vecchia Signora non è riuscito in questi due anni a trovare spazio e a convincere Conte per un utilizzo più continuo.

Luca Marrone, dopo la bella annata al Sassuolo, torna alla casa madre con un riscatto della metà del cartellino di 5 milioni di euro. Speriamo che questo sia l’inizio di una nuova scelta per il futuro della dirigenza. Valorizzare i giovani talenti del vivaio, anche mandandoli a fare le ossa in altre società di provincia, può rappresentare un “plus” sia per il conto economico che per i risultati sportivi.

Mi chiedo che cosa hanno di meno i nostri giovani rispetto a quelli degli altri Paesi. Investire sui Marrone, Berardi, Zaza e altri può solo far bene al nostro calcio, anche in previsione futura alla nostra Nazionale.

Tornando al calcio mercato vediamo che il fido Marmotta (non ce ne voglia per il buffo appellativo) si sta muovendo bene nelle trattative, considerando il budget non da emiro arabo che la Proprietà gli ha messo a disposizione. Credo che i botti ci saranno con la fine del Mondiale, quando cominceranno ad essere ufficiali acquisti e cessioni dei top player  e delle Big d’Europa, generandosi così a catena trattative anche per il resto delle compagini calcistiche del Vecchio Continente.

Alle prossime news di questa lunga estate.

Inoltre vi consiglio di leggere...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.