Un rigore di Vidal sancisce la sesta vittoria consecutiva della Juventus, il distacco di 11 punti dal Napoli è mantenuto e oramai abbiamo pronti ago e filo per iniziare a cucirci il nostro 31esimo scudetto sul petto.
Allo Juventus Stadium non si è vista una grande partita, infatti si sono viste due squadre un pò “ferme” che hanno lottato soprattutto a centrocampo, con un gran pressing, senza però creare delle reali e concrete azioni d’attacco.
Grazie ad un errore della difesa milanista o meglio del suo portiere Amelia, subentrato ad Abbiati infortunato, siamo riusciti a portarci a casa 3 punti che ci avvicinano sempre più verso il secondo tricolore consecutivo dell’era Conte

LA PARTITA

JUVENTUS-MILAN 1-0


Juventus (3-5-1-1):
 Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner (36′ st Padoin), Vidal, Pirlo, Pogba, Asamoah (47′ st Peluso); Marchisio; Vucinic (45′ st Quagliarella). A disp.: Storari, Rubinho, Caceres, Peluso, De Ceglie, Marrone, Giaccherini, Isla, Bendtner, Matri. All.: Conte.
Milan (4-3-3): Abbiati (14′ Amelia); Abate, Zapata, Mexes, Constant; Montolivo, Ambrosini (1′ st Muntari), Boateng; Robinho (25′ st Bojan), Pazzini, El Shaarawy. A disp.: Narduzzo, Bonera, Yepes, Zaccardo, Antonini, De Sciglio, Traoré, Nocerino, Niang. All.: Allegri.
Arbitro: Banti
Marcatori: 12′ st rig. Vidal
Ammoniti: Amelia, Zapata, Mexes (M)

Inoltre vi consiglio di leggere...

2 comments

Rispondi

Che dire, ci sta che una partita fra due grandi squadre, a fine stagione, possa essere non emozionante. Dopotutto dopo la vittoria di Fiorentina e Napoli era il Milan che avrebbe dovuto fare il gioco.

L’importante è aver vinto e quindi ipotecato lo scudetto. Aspettiamo che la matematica ci da ragione e cominciamo a pensare alla terza stella, stavolta nessuno potrà scucirla !

Rispondi

Parole sante! tre stelle indelebili sul nostro petto!!!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.