Ieri si è consumata la farsa italiana del calcio.

Una partita preceduta da incidenti gravi con rischio di avere nei prossimi giorni un morto da ricordare ha proiettato nel mondo un’immagine dell’Italia ostaggio di delinquenti. Una politica che non ha trovato niente di meglio che abdicare il controllo del territorio a favore di sedicenti “capi”.

Una domanda a tutti i soloni del calcio e della politica: Perchè nelle serie minori viene vietata sulla maglia di una squadra di calcio “RespiriAMO Taranto” ritenuto un messaggio politico, mentre un uomo abbietto può impunemente sfoggiare in diretta mondiale una maglia con scritto “Speziale libero” (vorrei ricordare che si tratta dell’ultras del Catania condannato per la morte di un poliziotto) ?

Perchè se io, incensurato, non ho la tessera del tifoso non posso andare a vedere la mia squadra del cuore, adducendo scuse che quel pezzo di plastica permette di tenere fuori dagli stadi e lontani dalle manifestazioni sportive i violenti…… Come mai allora ieri c’erano bombe carta con chiodi e una pistola che ha sparato ?

Inutile nascondersi dietro un dito ……. i primi ultras sono i politici e i tifosi che sono pronti a festeggiare una Coppa anche di fronte alla gravità della situazione (vedi ieri i calciatori del Napoli).

Rimasi disgustato per il gesto della Coppa dopo l’Heysel come oggi sono disgustato da questo scempio………. Tutto cambia perchè nulla cambi!

Inoltre vi consiglio di leggere...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.