Dopo il deludente match di Monaco, Valerio Staffelli si è presentato a Vinovo per consegnare il “Tapiro d’oro” a Gigi Buffon.
L’incontro è avvenuto dopo le dichiarazioni di Beckenbauer, che aveva definito il nostro Gigi “un pensionato” per come aveva subito il primo gol bavarese.
Il nostro numero uno ha replicato brillantemente all’anziano tedesco con una frase delle sue:  «Non posso obiettare nulla a quanto detto dal quel vecchio saggio, se non ricordare un adagio ricorrente: ‘Quando sei martello batti, quando sei incudine statti!’. Bisogna stare zitti e aspettare la prossima partita».

Gigi rimane e rimarrà un NUMERO UNO nel calcio, nello stile e nella vita.

Inoltre vi consiglio di leggere...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.