Doveva essere una festa per celebrare i Campioni d’Italia, ma così non è stato, allo Juventus Club a Corato in provincia di Bari non c’è stata alcuna festa anzi per i tifosi oltre al danno la beffa.
A causa dell’eccessivo numero di tifosi accorsi per celebrare i nostri idoli, si sono creati problemi di ordine pubblico che hanno costretto i giocatori ad andare via dopo pochi minuti.
Chi ci perde sono sempre i tifosi (vedi anche articolo su questo blog relativo a Juve Palermo), i quali avevano pagato 50 euro per il biglietto, in seguito sono dovuti intervenire i Carabinieri per placare la rabbia delle persone.

Ai microfoni di Sky un tifoso ha detto:

“Abbiamo aspettato tante ore e non abbiamo avuto modo di fare foto: siamo stati scacciati come animali. Eravamo in circa 2000 persone che stavano per entrare ma neanche ce l’anno permesso, siamo stati presi in giro. Ci hanno ritirato i ticket e poi sono andati via. Se c’era la disponibilità dei giocatori e di Conte? Sì”.

 Sui social network i giocatori hanno comunicato così coi propri tifosi:
 Claudio Marchisio da Twitter:
“Peccato per questa sera! Purtroppo siamo dovuti andare via per la mancata organizzazione. Ci dispiace molto!”
 Leonardo Bonucci da Facebook:
“Volevamo festeggiare con i tanti tifosi accorsima a causa della scarsa organizzazione questo non ci è stato possibile”

Inoltre vi consiglio di leggere...

1 Commento

Rispondi

AHAHAHAHAHA Adesso rubano pure fra di loro ???? Complimenti a chi continua a sostenerli

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.